REGOLAMENTO PER LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA PER ALUNNI E FAMIGLIE

Il presente Regolamento ha lo scopo di definire le finalità e le modalità di utilizzo della didattica a distanza (di seguito DDI).

Durante lo svolgimento delle attività di didattica a distanza (DDI), l’alunno, grazie anche alla collaborazione dei genitori, dovrà garantire il rispetto delle regole di seguito esposte:

AMBIENTE DI APPRENDIMENTO: NORME GENERALI

  • verificare giornalmente, attraverso l’Agenda ClasseViva, l’orario delle lezioni in piattaforma e seguirle con puntualità preparandosi all’accesso alla piattaforma con almeno 5 minuti di anticipo, in modo da risolvere eventuali problemi tecnici;

  • organizzare tutto il materiale di lavoro necessario per la lezione: libri, quaderni, schede di lavoro, file, cartelle sul dispositivo ecc.;

  • assicurarsi di avere tutto ciò che serve per collegarsi (Pc, tablet, smartphone) e Giga sufficienti al collegamento;

  • registrare la propria partecipazione alla piattaforma webinar utilizzando nome e cognome e silenziare il microfono; comunicare, salvo diversa indicazione del docente tramite la chat;

  • tenere accesa la videocamera durante la lezione;

  • rispettare le consegne dei docenti leggendo giornalmente l’Agenda ClasseViva;

    NORME DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VIDEOLEZIONI

    Nella didattica a distanza valgono le stesse regole di condotta della didattica in presenza. Pertanto lo studente deve:

  • tenere un comportamento rispettoso nei confronti del docente e dei compagni; 

  • comportarsi in modo adeguato e collaborativo;

  •  presentarsi alla lezione vestito in modo appropriato e seduto ad una postazione situata in un ambiente

    della casa che garantisca quanto più possibile la riservatezza;

  • evitare interferenze esterne (sostegni a latere in forma cartacea, digitale o umana) durante lo svolgimento di verifiche orali, scritte sincrone o asincrone;

    ACCESSO ALLA PIATTAFORMA

  • l’accesso alla piattaforma e ai relativi servizi è strettamente personale; l'utente accetta di essere riconosciuto quale autore dei messaggi inviati dal suo account e di essere il ricevente dei messaggi spediti al suo account;

  • ogni studente è responsabile dell’attività che effettua tramite l’account personale;

  •  ogni studente, anche per il tramite dei propri genitori, si impegna a conservare in sicurezza e mantenere segreta la password personale e/o il link fornito dal docente per l’accesso alle piattaforme di didattica a

    distanza;

    DIVIETI SPECIFICI

  •  è vietato l’utilizzo della piattaforma fornita dalla scuola per finalità differenti da quelle didattiche e non conformi alle indicazioni fornite dai docenti;

  •  è vietata la registrazione audio/video delle lezioni se non autorizzata dal docente;

  • è vietato diffondere in rete o sui social le attività svolte sulla piattaforma anche in forma di foto o di

    riprese video o vocali;

  •  è vietato diffondere eventuali informazioni riservate di cui lo studente viene a conoscenza durante le attività di didattica a distanza.

  •  è vietata la cessione a terzi delle credenziali d’accesso alle piattaforme per la DDI;

  •  è vietato l’uso del cellulare durante le videolezioni, salvo autorizzazione del docente e per le sole finalità

  • didattiche.

    SEGNALAZIONI

    • lo studente, anche per il tramite dei genitori, deve avvisare tempestivamente l’Istituto nel caso in cui dovesse ricevere materiale audio, video, etc. non pertinente al percorso didattico avviato o lesivo dei diritti di qualcuno. In tale ipotesi le segnalazioni dovranno essere inviate al seguente indirizzo email della Scuola pgtf010005@istruzione.it;

    • è obbligatorio segnalare immediatamente l’impossibilità ad accedere al proprio account, l’eventuale smarrimento o furto delle credenziali personali o qualunque situazione che possa determinare un furto di identità.

    MISURE DI SICUREZZA INFORMATICA RACCOMANDATE

• effettuare costantemente gli aggiornamenti di sicurezza del sistema operativo del device che si utilizza per accedere alla piattaforma o ai servizi di didattica a distanza;

• assicurarsi che i software di protezione del proprio sistema operativo (Firewall, Antivirus, ecc.) siano abilitati e costantemente aggiornati;

• bloccare l’accesso al sistema e/o configurare la modalità di blocco automatico quando ci si allontana dalla postazione di lavoro;

• non cliccare su link o allegati contenuti in e- mail sospette;

• utilizzare l’accesso a connessioni Wi-Fi adeguatamente protette.

SANZIONI

Le violazioni delle norme del presente Regolamento possono comportare l’applicazione del Regolamento di disciplina della Scuola, in quanto per aula e comunità scolastica si intendono anche gli ambienti virtuali. Il docente, ove ritenga necessaria l’apertura del procedimento disciplinare, provvederà a norma dell’art. 23 bis del Regolamento di disciplina.

Si evidenzia che ove l’infrazione contestata allo studente vada a configurare anche un’ipotesi di reato previsto e punito dalla normativa penale, la Scuola provvederà a denunciare il fatto all’autorità giudiziaria.

Si invitano i genitori, quali esercenti la responsabilità genitoriale a collaborare con la Scuola, ove possibile e necessario, per far superare ai propri figli eventuali difficoltà nell’uso delle tecnologie e a vigilare sul rispetto del presente Regolamento, del Regolamento di Disciplina e degli altri regolamenti della Scuola.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Rita Coccia

Documento firmato digitalmente con firma elettronica qualificata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.