Organizzazione ASL

Il Team dell’alternanza e il team aziendale predispongono per tutti gli indirizzi, in modalità collaborativa, i progetti formativi di alternanza che prevedono solitamente le seguenti fasi:

Fase preparatoriaGli studenti del triennio svolgono attività di formazione sulla sicurezza in ambiti di lavoro secondo il d.lgs n.81 del 2008 e successive modifiche, con rilascio di Attestati sulla sicurezza da parte di enti accreditati e consigliati dall’indotto produttivo. Inoltre partecipano ad attività seminariale e incontri con esperti in campo professionale e aziendale. In alcune discipline si affrontano argomenti legati all’organizzazione aziendale e gli aspetti giuridici dell’azienda. Sono utilizzate anche visite aziendali per consentire a classi o a gruppi di studenti di vedere stabilimenti aziendali e intervistare i responsabili delle varie funzioni.

Scelta delle aziende: Le aziende, gli enti e gli studi professionali vengono scelti e selezionati dalla scuola in collaborazione con la famiglia che ha la responsabilità di accompagnare lo studente presso la struttura.

Co-progettazione: Pone le basi degli accordi tra scuola ed azienda e stabilisce i ruoli e i compiti reciproci in relazione alla formazione degli studenti. In questa fase la scuola e l’azienda individuano i tutors responsabili del progetto. In accordo con la scuola, l’azienda individua le competenze in uscita e abilità, che possono essere esercitate dagli studenti in relazione ai diversi indirizzi di appartenenza e, accanto a queste, quelle trasversali le cosiddette soft skills dell’ISFOL .

La Realizzazione: In questa fase la scuola e l’azienda sottoscrivono: il Progetto formativo e la Convenzione.
La Convenzione regola i rapporti e le responsabilità dei soggetti coinvolti (inclusi gli aspetti relativi alla tutela della salute e della sicurezza nei posti di lavoro).
Il Progetto formativo si articola in attività, competenze, durata e periodi di svolgimento dell’alternanza.

La Valutazione: L’azione congiunta dei soggetti partecipanti è funzionale alla costruzione di percorsi formativi fortemente integrati scuola-azienda: le aziende entrano, con le loro indicazioni, nel processo educativo e nello sviluppo professionale dello studente e le attività svolte in azienda rientrano nella valutazione delle discipline professionalizzanti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.