QRCode URL

HOME » amministrazione » trasparenza pa » curriculum vitae dirigente agg. 15 Ottobre 2015


Curriculum Vitae

La Prof.ssa Rita Coccia, nata a Nocera Umbra il 29-07-56 si è laureata in CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE presso l’Università degli studi di Perugia con la votazione di centodieci e lode nel quinto anno di corso, sessione del 8-5-81 discutendo una tesi sperimentale dal titolo:
Ricerche nel campo della sintesi dell’Elmintosporoside e di analoghi strutturali della Fisiostigmina”.
Nel novembre del 1981 ha superato gli esami di abilitazione per l’Ordine dei farmacisti e nello stesso anno è risultata idonea al concorso per la direzione di farmacie.
Dal 1-1-1981 è iscritta all’Ordine dei Farmacisti della provincia di Perugia.
Dal 26-2-82 al 3-7-82 è stata incaricata, con lavoro autonomo, dal Prof. R. Pellicciari responsabile della ricerca del CNR “ricerche sintetiche nel campo delle Fitotossine” nell’ambito del progetto Finalizzato Chimica Fine e Secondaria, di provvedere alla sintesi dei composti sotto elencati:
α e β metil-galattoside; 1-0- metil – 2,3,4,6, benzil- α- galattoside; 1-0- vinil – 2,3,4,6, benzil- α- galattoside ; 1-0- vinilil – 2,3,4,6, acetilil- α- galattoside; 1-0- ciclopropil – 2,3,4,6, acetil- α- galattoside.
Dal 15-05-1981 al 17-07-1983 ha collaborato con il gruppo di ricerca diretto dal Prof. Paolo Ceccherelli, direttore dell’Istituto di Chimica delle Sostanze Naturali, svolgendo attività di ricerca sulla sintesi e modificazioni di diterpeni pimaranici.
Nel settembre del 1981 ha partecipato alla I scuola estiva di Chimica Farmaceutica di Urbino.
Negli anni 1981e 1982 ha fatto parte del corpo docente nel corso annuale di Erboristeria presso l’Università degli Studi di Perugia.
La collaborazione con vari gruppi di ricerca tra cui quella con il Prof. Ernest Wenkert Department of Chemistry, University of California - San Diego ha consentito l’acquisizione di una buona conoscenza delle tecniche spettroscopiche.
Nel 1987 viene nominata come vincitrice del concorso a cattedre docente ordinario per la scuola secondaria di secondo grado per la classe di concorso A015 Chimica presso L’Istituto Tecnico Industriale Sperimentale di Gubbio dove ha svolto la sua attività fino a.s. 97-98.

Nello stesso anno, 1987, risulta vincitrice di concorso per le cattedre di
      Chimica Agraria
      Educazione Tecnica nella scuola Media.
Nell’anno scolastico 87-88 ha partecipato al corso per l’anno di formazione presso il Provveditorato agli studi di Perugia.
Nell’anno scolastico 87-88 viene eletta nel Consiglio di Istituto e nella Giunta Esecutiva dell’I.T.I.S. di Gubbio cariche ricoperte fino all’a.s. 97-98.
Negli anni scolastici 94-95 95-96 96-97 97-98 ha svolto il ruolo di collaboratrice del preside dell’I.T.I.S. Sperimentale di Gubbio coordinando attività sperimentali.
Presso l’I.T.I. Sperimentale di Gubbio attraverso la collaborazione con diverse strutture che operano nel campo della formazione, ha acquisito una preparazione organica nel campo della docimologia partecipando per tre anni al progetto “PROMETEO”: M.P.I. D.G. Tecnica - Professionale - Classica e collaborando alla stesura definitiva del libro pubblicato dalle direzioni con l’I.R.R.S.A.E. Marche.
Ha frequentato sei corsi di specializzazione annuali presso le Università di Roma, Firenze e Ferrara nell’ambito della didattica e della docimologia e si è occupata in particolare delle figure di sistema all’interno della istituzione scolastica.
Dal 1987 fino all’a.s. 97-98 presso l’I.T.I.S. di Gubbio ha ricoperto i seguenti incarichi:
      Tutor di classe e coordinatore
      Tutor di progetto
      Tutor esterno per studenti universitari di Scienze della formazione
      Docente responsabile dei laboratori di chimica
      Docente responsabile per il progetto di formazione integrata con la regione per la sezione staccata di Nocera Umbra
      Docente responsabile della stesura definitiva della carta dei servizi dell’I.T.I.S.di Gubbio
      Docente responsabile del gruppo di lavoro sulla valutazione di istituto
      Docente responsabile del gruppo di lavoro “scopi e priorità”.
Avendo frequentato un corso di formazione approvato da M.P.I. in collaborazione con la FINSIEL ha acquisito una preparazione informatica di base per la produzione di materiale didattico multimediale producendo prodotti multimediali in due campi di intervento:

      area della didattica
      area della organizzazione scolastica
Nell’anno scolastico 96-97 ha collaborato con il CISEM di Milano alla realizzazione della ricerca “I problemi connessi alla realizzazione del diritto alla formazione previsto nell’Accordo sul lavoro del 24-9-1996” con l’obiettivo di illustrare un caso di integrazione tra sistema della formazione professionale e sistema dell’istruzione.
Nell’anno scolastico 1998-1999 è stata nominata preside incaricato presso l’I.P.S.I.A. e l’I.T.I.S.di Spoleto con una sezione staccata a Bastardo (PG) promuovendo all’interno della scuola due sperimentazioni di “Autonomia” finanziate dal Provveditore agli studi di Perugia come progetti complessi.
Nell’ottobre 1998 ha presentato al M.P.I. un progetto dicorso POST-DIPLOMA COFINANZIATO F.S.E. per anno scolastico 1998-1999 (delibera CIPE del 17 marzo 1998 n.32) “Tecnico per la tutela, manutenzione e gestione impiantistica per i beni culturali” per l’I.P.S.I.A.di Spoleto; tale corso è stato approvato e finanziato nel gennaio 1999 per cui la stessa ha svolto l’incarico di direttore del corso stesso.
Nel maggio 1999 è risultata vincitrice del concorso per titoli e colloquio bandito dal Provveditore agli studi di Perugia secondo la C.M. del 19 marzo 1999 n.69 per l’assegnazione di personale direttivo e docente per lo svolgimento dei compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica l. 23712/1998 n.448 art.26 comma 8.
Pertanto dopo all’avvio dell’anno scolastico 1999-2000 come preside incaricata pressola Scuola Media “Aosta” di Todi dal 16 settembre 2000 è stata assegnata alla Provveditorato di Perugia dove ha svolto le seguenti funzioni:

Nell’Area di “supporto alla persona”:

      docente referente peri progetti di disagio e dispersione scolastica provinciali, Progetto Assisi e Progetto Spoleto
      docente referente per l’Educazione degli adulti, membro del Comitato provinciale per l’EDA
      docente referente per le consulte provinciali degli studenti e per le attività complementari e integrative,
      docente referente per le problematiche degli alunni stranieri presso il provveditorato di PG
      docente referente per l’Educazione Ambientale
      docente referente del Progetto F.A.Re.(Formazione adulti regionale)

Nel Nucleo di supporto all’autonomia: docente coordinatrice per l’area della didattica.
Nel Progetto SeT. : docente referente presso il M.P.I.
Nel Comitato per la consulenza per lo sviluppo delle tecnologie didattiche: membrodel comitato.
Nella Consulta per l’immigrazione del comune di Perugia: rappresentante del Provveditore agli studi di Perugia
Comitato scientifico del CRIDEA Umbria: membro del comitato.
Comitato pari opportunità del MIUR: membro del comitato

Nell’anno scolastico 2000-2001 è stata nominata dal M.P.I. docente formatore a livello nazionale per il personale della Pubblica Amministrazione impiegato negli Uffici Periferici del M.P.I. per il settore Autonomia Scolastica.
Nell’anno scolastico 2000-2001 è stata nominata dal Provveditore agli studi di Perugia: Responsabile di Progetto Provinciale per la Formazione delle Funzioni Obiettivo.
Per la preparazione a tale funzione è stata formata con un corso di alta qualificazione dal MIUR in collaborazione con l’università “La Sapienza” di Roma.
Con la Costituzione dell’Uffici Scolastici Regionale dell’Umbria è stata inserita nell’organico dell’Ufficio I della Direzione Generale

Per a.s. 02-03 , a.s. 03-04 , a.s. 04-05 è stata nominata Dirigente Scolastico presso la Direzione Didattica I circolo di Marsciano.
Il 22 giugno 2004 è risultata vincitrice al corso-concorso per l’accesso ai ruoli dirigenziali nella regione dell’Umbria indetto con D. D. del 17 dicembre 2002, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - IV serie speciale- n. 100 del 20 dicembre 2002 (settore scuole superiori).

Dal 1 settembre 2005 è il Dirigente Scolastico dell’Istituto Tecnico Industriale “ A. Volta “ di Perugia


Elenco Titoli

TITOLI CULTURALI

      Diploma di laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso l’Università degli studi di Perugia con votazione 110/110 e lode
      Specializzazione in corsi post-universitari per la durata di un anno accademico
      VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI E AUTO VALUTAZIONE DI ISTITUTO NELLA SCUOLA DELL’AUTONOMIA"
      Università degli studi Roma TRE anno accademico 03-04
      “AZIONE PER RESPONSABILI TERRITORIALI DI PROGETTO"
      Università La Sapienza facoltà di Sociologia Roma anno accademico 02-03
      DIDATTICA MODULARE E DELL’ORIENTAMENTO"
      Università degli studi “Roma Tre” anno accademico 99-00
      ORGANIZZAZIONE DIDATTICA
      Università degli studi di Ferrara anno accademico 97-98
      FUNZIONE DIRETTIVA E ISPETTIVA NELLE SCUOLE"
      Università degli studi di Firenze anno accademico 93-94
      METODI DELLA VALUTAZIONE SCOLASTICA
      Università degli studi la Sapienza di Roma anno accademico 92-93.
      I Scuola Estiva di Chimica Farmaceutica Società chimica Italiana Divisione di Chimica farmaceutica Urbino1981

TITOLI SCIENTIFICI - PROFESSIONALI

PUBBLICAZIONI Scientifiche

1.P. Ceccherelli, M. Curini, R. Coccia, M. Diamantini, “ A Cyclo-propanol Derivatives as an Intermediate for the Preparation of A-Homopimarane”
J. Chem. Soc. Perkin trans 1693 (1984)

2.M. Curini, R.Coccia, P. Ceccherelli, T.D.J. Halles, B. Porter, E.Wenkert, “Carbon-carbon Bond Formation by the Reduction of Dienic Esters"
J.Org. Chem. 49, 2054, (1984).

3. P. Ceccherelli, M. Curini, R. Coccia, N. Cagnoli “Conversion of Pimaric Acid into Cleistanthane Derivatives”
J.Chem. Soc. Perkin Trans, 589 ( 1984)

4. P. Ceccherelli, M. Curini, R.Coccia “ A-omoditerpeni via decomposizione di ossiciclopropilpimareni”
Bollettino della Società Chimica Italiana, 183, (1983)

5. P. Ceccherelli, M. Curini, R.Coccia, P. Pellicciari, “ The Synthesis of Cyclopropylgalactopyranoside.”
Gazzetta, 113,211 (1983)

6. M. Curini, R. Coccia, P. Ceccherelli, 2 The Conversion of Isopimaradienes into Sandaracopimaradienes.”
Gazzetta; 112, 441 (1982)

7. P. Ceccherelli, M. Curini, R. Pellicciari, R. Coccia, E. Wenkert, “Reduction of Diterpene Epoxides. A Partial Synthesis of 8-Hydroxyisopimar-15-ene.”
J.O.C., 47, 3587 (1982)

COMUNICAZIONI A CONGRESSI

1.P. Ceccherelli , M. Curini, R. Coccia, N. Cagnoli, “Sintesi di sistemi cleistantanici a partire da precursori pimarenici XIII Convegno Nazionale di Chimica Organica12-16settembre 1982 Milano

2. P. Ceccherelli, M. Curini, R. Pellicciari, R.Coccia, R. Fringuelli, “Sintesi di analoghi della Fisiostigmina a partire da ciclopropilindoli” I Convegno Nazionale della Società Italiana di Fitochimica, 24-27 maggio 1982, Firenze.

3. P. Ceccherelli, M. Curini, R.Coccia, R.Pellicciari, “ Chimica dei diterpeni: sintesi dei sistemi cleistantanici a partire da precursori pimarenici” I Convegno Nazionale della Società Italiana di Fitochimica, 24-27 maggio 1982, Firenze

4. R. Pellicciari, R. Fringuelli, R.Coccia, “ Sintesi di analoghi strutturali della Fisiostigmina a partire da 2,3-omoindoli” XIV congressoNazionale della S.C.I. 21-25 settembre 1981 Catania

LIBRI

R. Coccia , P. Reali “Disagio scolastico e Orientamento Distretto n.4”
Ufficio Scolastico Provinciale - Consulta degli Studenti di Perugia Ottobre 2001

M.P.I.I.R.R.E. Umbria “Moniform rapporto di sintesi Regione Umbria a.s. 99-00" Le Monnier

R. Coccia “Relazione sugli esiti formativi nella provincia di Perugiaa.s. 99-00” Ufficio Studi e Programmazione Coordinamento Studenti Perugia settembre 2000

PUBBLICAZIONI DIDATTICHE

R.Coccia “Flessibilità oraria: la quota del 15%” Progettiamo3, 54, 2001
R.Coccia “Ricerca sull’esame di stato” Progettiamo, 4, 2000
R.Coccia “Il doppio legame C-C“ Didattica delle scienze 195, 12, 1998
R.Coccia, M. Sonnini, “Gli strumenti del tutor di classe Sensate esperienze, 36, 2, 1997
R.Coccia “Il tutor di classe” Sensate esperienze 32, 3, 1996
R.Coccia “Progetto e tutor di progetto” CISEM Informazioni, 20, 21, 15, 1996

PUBBLICAZIONI MULTIMEDIALI

CD multimediale R.Coccia “I centri EDA in Provincia di Perugia” Provveditorato agli studi di Perugia 2001
CD multimediale R.Coccia “Il nuovo esame di stato: istruzioni per l’uso” prodotto dalla CGIL Scuola 2 Perugia 1998
CD multimediale R.Coccia “La carta dei servizi” prodotto dall’I.P.C. di Marsciano 1998
CD multimediale R.Coccia “Il doppio legame carbonio - carbonio” 1996 FINSIEL

PUBBLICAZIONI “I quaderni dello sperimentale I.T.I.S. GUBBIO” 

R. Coccia “ la Qualità dell’assistenza sanitaria
R. Coccia “La terapia farmacologica come indicatore di qualità dell’assistenza”
R. Coccia “Studio conoscitivo delle caratteristiche ambientali e dei possibili fattori di inquinanti del comp. Eugubino –gualdese: aspetti quantitativi e qualitativi della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi ”
R. Coccia “Intervento di educazione sanitaria: produzione di materiale informativo sulle norme di sicurezza e di pronto soccorso”
R. Coccia “Inquinamento dell’aria: il buco dell’ozono”
R. Coccia “Promuovere la salute :la prevenzione delle malattie infettive”

COLLABORAZIONI A LIBRI

O. Scandella“ Tutorship e l’apprendimento” la Nuova Italia 1995

MINISTERO PUBBLICA ISTRUZIONE - DIREZIONE GENERALE PER L’ISTRUZIONE TECNICA
"Gli indirizzi sperimentali nel settore biologico” Firenze 1994

MINISTERO PUBBLICA ISTRUZIONE - IRRSAE MARCHE
“Rapporto sul progetto Prometeo” Ancona 1993

“ TUTOR ESTERNO”
Tutor esterno per il CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA EDUCAZIONE
Università degli studi di Perugia facoltà di Scienze della Formazione anni accademici 95-96; 96-97;97-98

PROGETTI EUROPEI

Programma LEONARDO N.6973 COSTRUZIONE DI CORSI POST-DIPLOMA
Collaborazione con

      De Montfort University Leicester Gran Bretagna4-5-6-7 Marzo 1997
      Hasvel Tekniske Skole2 Haslev Danimarca28-29-30 Maggio 1997

DIREZIONE e PROGETTAZIONE
di corsi di formazione

Anno 2001

      Corso di Formazione per docenti incaricati di Funzione Obiettivo
      Provveditorato agli studi di Perugia a.s. 2000-2001
      Corso di Formazione per docenti immessi nei ruoli a tempo indeterminato
      Provveditorato agli studi di Perugia a.s. 2000-2001
      II Corso di aggiornamento “fare l’animatore”
      Consulta Provinciale degli studenti a.s. 2001-2002
      Corso di aggiornamento “Video in opera” Consulta Provinciale degli studenti a.s. 2001-2002

Anno 2000

      Corso di aggiornamento “Fare l’Animatore”
      Consulta Provinciale degli studenti
      MPI Progetto Tv on LineCorso di aggiornamento “Tv on Line”
      Consulta Provinciale degli studenti

Anno 1999

      Corso di aggiornamento “ Il nuovo esame di stato”
      corso consorziato con Liceo Scientifico di Spoleto- I.T.I.S. Spoleto - I.P.S.I.A. Spoleto
      Corso di aggiornamento sull’Autonomia Scolastica
      “Organizzazione modulare e flessibile della didattica” - I.P.S.I.A.– I.T.I.S.Spoleto

Anno 1998

      M.P.I: Corso POST-DIPLOMA COFINANZIATI F.S.E. anno scolastico 1998-1999 (delibera CIPE del 17 marzo 1998 n.32)
      “ Tecnico per la tutela, manutenzione e gestione impiantistica per i beni culturali” - I.P.S.I.A.di Spoleto

DOCENZE a corsi di Formazione del MIUR
Provveditorato agli studi-Ufficio Scolastico Regionale

Anno 2002

      Corso di Formazione per Docenti incaricati di Funzione Obiettivo in Umbria
      Ufficio Scolastico Regionale 2002 docenza n. 18 ore

Anno 2001

      MPI Dipartimento per lo Sviluppo dell’Istruzione Direzione Generale per gli ordinamenti : area autonomia
      Corso di qualificazione per il personale amministrativo degli Uffici scolastici periferici
      Corso F102-F102c Firenze n. 15 ore di docenza
      Corso F103B-F103c Firenze n. 15 ore di docenza
      Corso di Formazione per Docenti incaricati di Funzione Obiettivo del Distr. n.7 Snodo territoriale I.T.I.S. Foligno n. 5 ore
      Corso di Formazione per Docenti incaricati di Funzione Obiettivo del Distr. n.5 Snodo territoriale I.T.C.G. Castiglione del Lago n. 8 ore
      Corso di Formazione per Docenti incaricati di Funzione Obiettivo del Distr n.1 Snodo territoriale I.T.I.S. Città di Castello docenzan. 5 ore n. 6 ore di coordinamento
      Corso di Formazione per Docenti aspirantialla Funzione Obiettivo del Distretto n.1 Snodo Territoriale I.T.I.S. Città di Castello n. 4 ore
      Formazione in servizio per Dirigenti Docenti degli Istituti Comprensivi
      Ufficio Scolastico Regionale docenza n. 6 ore, progettazione n. 10 ore, tutor e coordinatore di gruppo n.12 ore
      Azione di formazione per “L’organico funzionale ”
      Ufficio Scolastico Regionale : gruppo di progettazione e coordinamento

Anno 2000

      “Formazione alle figure Obiettivo a.s. 1999-2000”
      Docenza al corso di formazione organizzato dal Provveditorato agli studi di Perugia e IRRSAE Umbria per le figure obiettivo per n.8 ore
      Corso di Formazione per l’anno di Prova docenti a tempo indeterminato Provveditorato agli studi di Perugia per n.3 ore

DOCENZE ai corsi di formazione

Anno 2004

Formazione sulla Riforma degli ordinamenti scolastici L.53 n. 30 ore DDI° Marsciano

Formazione sulla Riforma degli ordinamenti scolastici L.53 n. 20 ore I.C. Piegaro

Anno 2003

      Definizione di un curricolo in un istituto comprensivo
      Istituto Comprensivo Massa Martana docenza n. 20 ore

Anno 2002

      Formazione per il Progetto di Educazione Scientifica”
      Direzione Didattica V Circolo di Perugia: docenza n.8 ore.
      ”La valutazione degli alunni”
      I.P.S.S.A.R. Spoleto docenza n.9 ore
      “Formazione per il Progetto di Educazione Scientifica”
      Istituto Comprensivo Piegaro docenza n.10 ore
      Autovalutazione di Istituto”
      Istituto Comprensivo di Bettona
      “Alla Costruzione del curricolo”
      Istituto Comprensivo di Guardea n.12 ore
      Corso finalizzato al conseguimento dell’abilitazione in classi di concorso della scuola secondaria di primo e secondo grado
      docenza nel modulo base n. 50 ore Provveditorato agli studi di Perugia

Anno 2001

      “Didattica Modulare” Liceo ClassicoSpoleto docenza 10 ore
      “Aggiornamento e formazione in Valnerina: seminario scuola ambiente”
      CESAR Centro per lo sviluppo agricolo e rurale G.A.L. Sibillini Umbria
      “Nuovi Curricoli e didattica modulare” S.M. “Bonazzi-Lilli” Ponte Felcino n. 12 ore al Collegio dei docenti
      “Didattica Modulare” Direzione Didattica San Giustino n. 15 ore Collegio dei Docenti
      “Didattica modulare nel curricolo di scienze” Istituto Comprensivo di Piegaro n. 16 ore
      “Verso la costruzione di un nuovo curricolo: la didattica modulare ”Direzione Didattica I Circolo Città di Castello docenza 10 ore
      “Il Curricolo” Istituto Comprensivo Cannara
      “L’autonomia Scolastica”: motivazione di una scelta”
      S.M. Ponte San Giovanni docenza n.3 ore
      “Il nuovo curricolo nella scuola dell’autonomia” I.P.S.S.A.R. Assisi n.8 ore
      "La progettazione Formativa” Istituto Magistrale “Pieralli” Perugia n.3 ore

Anno 2000

      “Autonomia organizzativa e didattica: la flessibilità, i moduli, le nuove metodologie l’autovalutazione di istituto” Scuola Media “ Frate Francesco” Assisi, docenza per n. 15 ore al Collegio dei Docenti
      “Autonomia scolastica” Corso di formazione per la Consulta Provinciale degli studenti di Perugia (2000) docenza per 9 ore alla Consulta provinciale
      “Il nuovo esame di stato” I.T.C. “Vittorio Emanuele II” Perugia, docenza per n. 3 ore al Collegio dei Docenti (2000)
      “Autonomia scolastica” Distretto scolastico n.8
      Spoleto docenza per n.9 ore a 80 docenti del distretto scolastico n.8
      “Autonomia scolastica” Scuola Media Selci Lama (Perugia)
      docenza per n. 15 ore al Collegio dei Docenti
      “Autonomia scolastica” Scuola Media “F. Mari “
      NoceraUmbra, docenza per n. 9 ore al Collegio dei Docenti
      “Autonomia Scolastica: la Flessibilità”
      Liceo Scientifico Spoleto, docenza per n. 3 ore al Collegio dei Docenti
      “Curricoli e modularità nella scuola dell’autonomia”
      S.M. “G.Pascoli” Perugia docenza n. 10 ore, coordinamento gruppi di lavoro 10 ore; docenti n. 35
      “Autonomia organizzativa e didattica”
      Istituto Comprensivo di Gualdo Cattaneodocenza n. 24 ore Collegio dei Docenti

Anno 1999

      “Organizzazione modulare e flessibile della didattica”
      docenza per n. 6 ore al Collegio dei Docenti I.P.S.I.A.- I.T.I.S.Spoleto (1999)
      “Autonomia didattica I.T.C. “Rosselli” Castiglion del Lago docenza per n. 6 ore al Collegio dei Docenti (1999)
      “Autonomia organizzativa e didattica delle istituzioni scolastiche: progettazione- monitoraggio verifica e valutazione” Scuola Media “Aosta“ Todi, docenza per n. 12 ore al Collegio dei Docenti (1999)

Anno 1998

      “Finalità e obiettivi”
      I.P.C.Marsciano - Città della Pieve docenza per n. 6 ore al Collegio dei Docenti (1998)
      “La nuova organizzazione didattica“
      Liceo Classico Città di Castello docenza per n. 9 ore al Collegio dei Docenti
      “Il nuovo esame di stato” corso consorziato con Liceo Scientifico di Spoleto - I.T.I.S. Spoleto - I.P.S.I.A. Spoleto a.s. 1998-1999 docenza per n. 1

Anno 1997

      72 ore al Collegio dei Docenti L.S., IPSIA, ITS di Spoleto “Scopi e priorità” I.T.I. S.GUBBIO
      docenza per n. 6 ore al Gruppo di lavoro di 10 docenti(1997)
      “Il PEI e la Carta dei servizi”
      Direzione Didattica Nocera Umbra docenza per n. 3 ore al Collegio dei Docenti (1997)

Anno 1996

      “Le metodologie didattiche”
      Istituto Magistrale LOCRI (RG) docenza per n. 9 ore al Collegio dei Docenti
      “ Il progetto di Istituto”
      I.T.I.S. GUBBIO (PG), docenza per n. 6 ore al Collegio dei Docenti

Anno 1995

      “La didattica in funzione dell’autonomia”
      I.T.G. “Pitagora” SIDERNO (RG) docenza per n. 20 ore al Collegio dei Docenti

PARTECIPAZIONE A CORSI DI FORMAZIONE-AGGIORNAMENTO

Anno 2004

      Seminario di aggiornamento regionale “decreto legislativo n. 196/2003 la privacy nelle istituzioni scolastiche Istituto tecnico commerciale Perugia 7 giugno 2004
      Educazione alla cittadinanza e alla solidarietà cultura dei diritti umani centro studi città di Foligno 4 giugno 20004
      Anno 2003
      Seminario “DNA: le nuove frontiere” Giornata della cultura scientifica e tecnologica in Umbria Auditorium S.Domenico Foligno 9 aprile 2003
      Convegno internazionale “ life skills education” 15 - 16 maggio 2003 Orvieto Palazzo del popolo

Anno 2001

      “Geografia oggi e domani ”
      Ufficio scolastico regionale per l’Umbria 24 novembre 2001 Pietralunga (PG)
      Corso di alta formazione per Responsabili di Progetto relativi ad azioni formative destinati a docenti F.O.”
      MIUR Dipartimento per lo sviluppo dell’istruzione n. 80 ora di formazione presso Monte Porzio Catone a.s. 2001-2002

Anno 2000

      “Monitoraggio delle iniziative di formazione degli insegnanti nell’ambito dell’autonomia"
      Convegno Nazionale Perugia 7-8 giugno 2000
      “La valutazione nello scenario dell’autonomia“
      IRRE Marche Ascoli Piceno 9 giugno 2000
      “Abuso dei minori” corso di specializzazione
      Provincia di Perugia ottobre-novembre 2000 ore totali n. 80

Anno 1999

      “Progetto F.A.Re. formazione per adulti nelle regioni”
      I.R.R.S.A.E. TOSCANA 3-4- marzo 1999 Montecatini Terme
      “La scuola ele sfide del cambiamento”
      convegno nazionale CIDI 11-12-13- marzo 1999 Montecatini Terme
      “Form“ Corso per Preside sul Nuovo esame di Stato“
      MPI Direzione Professionale 21-22-23 marzo 1999 Montecatini terme
      "Azione e lavoro nella scuola dell’autonomia"
      Provveditorato agli studi di Perugia 24 marzo 1999
      “II seminario regionale Progetto F.A.Re. Formazione adulti nelle regioni”
      Montecatini 18-19 novembre 1999
      “La formazione in servizio nella scuola della autonomia”
      MPI, IRRSAE Montegrotto Terme 22-24 novembre 1999
      “La sperimentazione dell’autonomia: anno secondo il ruolo dei nuclei”
      MPI 1.2.3. dicembre 1999

Anno 1998

      “Verso la terza prova itinerari di riflessione sul nuovo esame di stato”
      6 novebre 1998 I.R.R.S.A.E. UMBRIA Perugia
      “Autonomia Autonomie”
      Proteo 16-17 novembre 1998 Palermo
      “Corso di aggiornamento per Presidi sull’esame di stato”
      Provveditorato agli studi di Perugia presso I.T.I.S.Foligno a.s. 98-9923-24-25-26-27- novembre 1998

Anno 1997

      “Il progetto di Istituto” I.T.I.S. Gubbio a.s. 96.97
      “Quali saperi, quali competenze professionali, metaprofessionali, quali valori etico-sociali nei curricoli dell’I.T.I. Sperimentale”
      corso in itinere per 26 ore a.s. 1997
      “Le attività didattiche nel laboratorio scientifico nel triennio ad indirizzo Biologico sanitario”
      M.P.I. e I.T.F. “ G. Conti” 27-28-29 novembre 1997 Firenze

Anno 1996

      “ Formazione e progettazione e gestione di dispositivi formativi in Open Distance Learning”
      “Scienter” Bologna 14-15-16-febbraio 1996 I.T.I.S. Gubbio
      “ Progetto Multimediatec”
      29 febbraio 1996 I.T.G. “ Medici del Vascello”Roma
      “ Utilizzodi nuove tecnologie per la didattica multimediale”
      M.P.I. e FINSIEL e I.T.I..S 9-05- 1996 Gubbio
      “Utilizzo di nuove tecnologie per la didattica multimediale”
      M.P.I. e FINSIEL 21-22 marzo 1996 e 2 aprile 1996 I.T.C.G. “Medici del Vascello“ Roma
      “La flessibilità del curricolo: l’area di progetto nelle esperienze degli istituti ad indirizzo biologico”
      14-15 maggio 1996 M.P.I. D.D.G. Istruzione Tecnica e I.T.C. “P. Levi” Bollate a Forlì
      “Utilizzo di nuove tecnologie per la didattica multimediale”
      M.P.I. e FINSIEL 10-11-12 settembre 1996 I.T.S. “Santa Caterina da Siena” Salerno

Anno 1995

      “La valutazione della produttività scolastica”
      M.P.I. 22-23-24- febbraio 1995 I.T.C. “Pesenti” Pisa
      “La valutazione della produttività scolastica”
      M.P.I. 5-6-7- aprile 1995 I.T.C. “Pesenti” Pisa
      “Progetto di Istituto”
      M.P.I. 30-31 ottobre 1995 I.T.C. “Primo Levi“ Bollatea Miramare di Rimini
      “Gruppo di Sperimentazione del Progetto Mobidic”
      3 novembre 1995 CEDE villa Falconieri Frascati Roma
      “Progetto di Istituto”
      M.P.I. 22-23-24- novembre 1995 I.T.C. “Primo Levi “ Bollate a Rimini

Anno 1994

      “ Progetto Prometeo - revisione ed integrazione del test di uscita”
      I.R.R.S.A.E.MARCHE 16-17 marzo 1994 Civitanova (MC)
      “Progetto Prometeo - modalità di lettura e utilizzazione dei risultati del test”
      I.R.R.S.A.E. MARCHE 16-17-18-19- maggio1994 Civitanova (MC)
      “Gli indirizzi sperimentali nel settore biologico”
      M.P.I. 27-28-29 ottobre 1994 I.T.F. “ G. Conti”Firenze

Anno 1993

      “La valutazione, selezione, recupero scolastici nella scuola secondaria di secondo grado”
      I.R.R.S.A.E. MARCHE 11-12-13-14-15-16- gennaio 1993 Senigallia (AN)

Anno 1990

      “La valutazione, selezione, recupero scolastici nella scuola secondaria di secondo grado"
      I.R.R.S.A.E. Marche 5-6-7-8-9-10 marzo1990 Senigallia
      “La valutazione, selezione, recupero scolastico”
      I.R.R.S.A.E. Marche7-8-9-10-11-12 maggio 1990
      “La valutazione, selezione, recupero scolastici nella scuola secondaria di secondo grado”
      I.R.R.S.A.E.11-12settembre 1990 Senigallia (AN)
      “ Il metodo della ricerca azione applicato all’educazione ambientale”
      CEDE 17-18-19-20-21-22 settembre 1990 Villa Falconieri Frascati Roma Anno 1992
      “La valutazione, selezione, recupero scolastici nella scuola secondaria di secondo grado”
      I.R.R.S.A.E. Marche 15-16-17 gennaio 1992 Senigallia (AN)
      “La valutazione, selezione, recupero scolastici nella scuola secondaria di secondo grado"
      I.R.R.S.A.E. MARCHE 10-11 marzo 1992 Senigallia (AN)

Anno 1988

      “Formazione al lavoro e all’imprenditorialità nell’ambito della CEE”
      Gubbio 26-27 maggio 1988
      “L’insegnamento della chimica nel biennio”
      IRRSAE Umbria 15-16 settembre 1988

 

Prof.ssa Rita Coccia
contatti 20 Agosto 2017 © Alessandro Volta Perugia 2011