QRCode URL

HOME » studenti genitori personale » area studenti » recupero competenze agg. 13 Febbraio 2017


Recupero di Competenze

La scuola crede che a ciascuno studente debbano essere offerte tutte le opportunità di raggiungere il traguardo del successo scolastico. Si impegna quindi concretamente in primo luogo a prevenire l’insorgenza di difficoltà sia sotto il punto di vista squisitamente didattico che sotto quello relazionale e comportamentale e secondariamente a sostenere nel migliore dei modi coloro i quali - nonostante tutto - dovessero trovarsi in difficoltà (lieve o più rilevante) in qualsiasi momento dell’anno e in qualsiasi disciplina, secondo le modalità più appropriate per ciascun livello e tipologia di criticità individuati. A questo proposito sono state disposte le attività che seguono:
Il "Modulo ZERO"(classi prime)
L’esperienza ha portato la scuola a mettere a punto un percorso iniziale per tutti i ragazzi delle classi prime della durata approssimativa di sei settimane chiamato "Modulo ZERO".

Il "Modulo ZERO" ha come obiettivi generali:
  • Consentire un ingresso graduale e non traumatico nel mondo della scuola secondaria superiore
  • Sviluppare negli studenti il senso di fiducia nei confronti della scuola come luogo in grado di soddisfare i propri bisogni formativi e le proprie aspettative per il futuro
  • Consolidare il possesso di un valido metodo di studio che li sostenga nell’apprendimento di tutte le discipline
  • Amalgamare i gruppi classe sia dal punto di vista umano che delle competenze di base prima di partire con il percorso della scuola secondaria superiore
Durante questo periodo in ciascuna disciplina verranno affrontati (o in parte 'richiamati alla memoria' in quanto teoricamente già trattati nel precedente percorso scolastico) argomenti fondamentali quali:
  • La conoscenza degli strumenti didattici della materia (libro di testo, quaderno e/o altro materiale specifico, strumenti multimediali, dizionario etc...).
  • Il metodo di studio inteso come possesso delle principali tecniche per partecipare proficuamente a una lezione prendendo appunti e sapendo rielaborarli a casa.
  • Il metodo di studio inteso come possesso delle principali tecniche per leggere e comprendere i contenuti fondamentali di un testo di studio ricavandone schemi riassuntivi, tabelle, mappe mentali.
  • I contenuti disciplinari specifici richiesti come pre-requisiti per poter cominciare il programma 'vero e proprio'
Il 'modulo di consolidamento' (classi seconde, terze, quarte e quinte)
Tutte le classi sopraindicate svolgeranno all’inizio dell’anno in tutte le discipline un 'modulo di consolidamento' della durata approssimativa di tre settimane in cui verrà ripreso un argomento fondamentale del programma dell’anno precedente per consentire la riattivazione dei meccanismi di studio e consolidare - prima di affrontare argomenti nuovi - il possesso delle competenze acquisite nel precedente percorso scolastico.

Attività di recupero
Il recupero delle situazioni di svantaggio, nella maggior parte dei casi dopo una valutazione del Consiglio di Classe certificata nel documento partecipato alle famiglie (pagella o pagellino) viene effettuato attivando corsi di recupero, deliberati dai Consigli di Classe, secondo i bisogni rilevati.
Le modalità possono essere:
    *In caso di criticità lieve
  • Recupero in itinere (Attività mirate, disposte e controllate dal docente della classe da svolgersi nelle ore curricolari nella propria classe e anche a casa individualmente dallo studente con l’ausilio della piattaforma Moodle)

  • *In caso di criticità più rilevante
  • Corsi pomeridiani di recupero della singola disciplina a piccoli gruppi (Attività il più possibile mirate sulle esigenze di ciascuno studente, seguite da docenti che possono anche non essere quelli del mattino e insieme a studenti di altre classi che si trovino in analoghe condizioni di necessità. Con verifica finale.)

  • *In caso di sospensione del giudizio a Giugno (debito formativo)
  • Fase 1 (26-30 Giugno): Prima lezione del corso di recupero per piccoli gruppi di classi eterogenee in cui il docente fornisce indicazioni per lo studio individuale e suggerisce attività di recupero/esercitazione.
  • Fase 2 (prima, seconda e terza settimana di Agosto): Rimanenti lezioni del corso di recupero. Controllo dell’attività svolta individualmente. Esercitazioni e simulazioni della prova d’esame.
  • Fase 3 (25-27 Agosto): Esami di verifica di recupero del debito formativo.
  • 28 Agosto: Scrutini finali

  • *In caso di criticità manifestata da studenti stranieri: progetto XENIA
    Il progetto ha come obiettivo generale la realizzazione di interventi volti all’assolvimento dell’obbligo scolastico-formativo per prevenire e arginare la dispersione scolastica degli allievi stranieri. La fascia di intervento privilegiato è quella corrispondente a giovani tra i 14 e i 18 anni che non seguono costantemente il percorso scolastico, ovvero a rischio di abbandono o che manifestano disagio.
    Il corso è attivo tutto l’anno e si articola in varie proposte:
    • Corso di base per alunni di recente immigrazione (Attività in piccoli gruppi, pomeridiana, incentrata sull’acquisizione del livello base  della lingua italiana)
    • Corso di consolidamento (Attività in piccoli gruppi, pomeridiana, incentrata sul miglioramento del possesso della lingua italiana)
    • Corso di approfondimento e metodo di studio (Attività in piccoli gruppi, pomeridiana, il più possibile mirate sulle esigenze di ciascuno studente, seguite da docenti di lettere che offrono supporto allo studio a tutto tondo, non solo della lingua italiana)
    • Corso di sostegno allo studio e per la preparazione dell'esame di Stato
      (rivolto alle classi quinte. Attività in piccoli gruppi, pomeridiana, seguita da docenti di lettere)

contatti 23 Novembre 2017 © Alessandro Volta Perugia 2011