QRCode URL
ITTS Alessandro Volta
Perugia


http://www.avolta.pg.it/a03/a0301.asp

HOME » dopo il diploma » its umbria aggiorn. 21 Marzo 2016


ISTITUTO TECNICO SUPERIORE
"Tecnico Superiore per l'automazione ed i sistemi meccatronici"
L' ITTS Volta è il soggetto fondatore della Fondazione dell'Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy – Sistema Meccanico,ambito Meccatronica che ha istituito per il primo anno il corso post diploma con rilascio di diploma statale al 5° livello EQF, ai sensi del DPCM 25.01.2008 capo II, per "Tecnico Superiore per l'Automazione ed i Sistemi Meccatronici”.

Figura professionale
La figura professionale, inserita nell'elenco delle figure nazionali, che il corso si propone di formare ha elevate competenze nell'ambito della meccanica, dell'automazione industriale, della programmazione della produzione, della gestione degli impianti industriali, della qualità e della lean production e del controllo economico-finanziario del processo produttivo.
Al termine del percorso il Tecnico Superiore dovrà possedere:
  1. una visione di sistema del contesto nel quale opera, che lo rende consapevole dei problemi da affrontare nelle attività produttive, organizzative e di servizio che gli consente di individuare soluzioni innovative, soprattutto nelle applicazioni tecnologiche;
  2. una solida base di competenze scientifiche, tecnologiche, organizzative, comunicative, che lo pongono in grado di rispondere alla domanda di innovazione e di trasferimento tecnologico in situazioni di elevata e crescente complessità;
  3. competenze linguistiche, con particolare riferimento alla lingua inglese e all'uso della micro lingua di settore, necessarie per interagire nei diversi ambiti e contesti del proprio lavoro;
  4. competenze per interagire efficacemente nell'ambito di gruppi di lavoro multi competenti, costituiti da operatori e tecnici, ricercatori, professionisti e manager, all'interno dei quali, nell'esercizio del proprio ruolo, svolge funzioni di documentazione, ricognizione, elaborazione e rielaborazione dei concetti e delle informazioni, applicate e da applicare a specifici contesti di lavoro, attuali e potenziali;
  5. competenze per rapportarsi efficacemente con le diverse figure che operano nella "catena del valore" delle filiere produttive e di servizio, anche a livello internazionale ed in relazione a processi lavorativi esternalizzati e delocalizzati.
Dovrà inoltre essere in grado di:
  1. eseguire disegni ed utilizzare i sistemi CAD 3D/ CAE nelle attività di progettazione, prototipazione e industrializzazione ed estrapolare informazioni dal disegno tecnico in merito alle esigenze di scelta di materiali e lavorazioni;
  2. gestire i processi e i flussi produttivi nella loro programmazione, controllo anche in relazione a logiche di industrializzazione e di miglioramento continuo (Lean Production);
  3. applicare gli strumenti di controllo economico finanziario dei processi produttivi e della gestione;
  4. effettuare l'analisi degli scostamenti fra i costi a preventivo e quelli a consuntivo, individuando le azioni di intervento più opportune;
  5. elaborare strumenti di previsione economico finanziaria applicata ai processi produttivi;
  6. dimensionare, configurare, documentare e manutenere sistemi meccanici, elettrofluidici, servomeccanismi e azionamenti per motori elettrici, sistemi di comunicazione e controllo;
  7. eseguire la programmazione dei sistemi di automazione industriale: Controllori programmabili PLC, robot, Macchine a Controllo Numerico, reti di comunicazione, sistemi di monitorizzazione diagnostica;
  8. applicare le tecniche di analisi preventiva delle modalità di guasto, di problem solving e trouble shooting nello sviluppo e gestione degli impianti;
  9. valutare l'adeguatezza delle soluzioni di sicurezza presenti sulla macchina e gestire la documentazione di impianto applicando la normativa inerente i dispositivi e i sistemi di sicurezza;
  10. definire le metodologie di controllo della qualità dei processi e dei prodotti;
  11. individuare non conformità ed elaborare interventi correttivi per il ripristino dei livelli di qualità attesi;
  12. applicare le logiche e le finalità del miglioramento continuo;
Durata
La durata è di 2000 ore, suddivise in 4 semestri, di cui:
  • 1200 ore di attività laboratoriali e d'aula
  • 800 ore di attività di project work in azienda in alternanza alle attività di aula.
  • La frequenza è obbligatoria.

    Verifiche e esame finale
    Saranno proposte prove di verifica periodiche sulla preparazione degli allievi con valutazioni complessive al termine di ogni periodo didattico.
    Il Corso si concluderà con lo svolgimento di un esame finale le cui prove sono stabilite dalla normativa statale.

    Titolo di studio
    DIPLOMA di TECNICO SUPERIORE che costituisce titolo per l'accesso ai pubblici concorsi ai sensi dell'art.5, comma 7, del d.P.C.M. 25 gennaio 2008 ed è riconosciuto a livello europeo.

    Riconoscimento crediti formativi universitari
    La positiva partecipazione al percorso formativo, il superamento dell'esame finale e di quello dei corrispondenti esami di profitto universitari, consentiranno di richiedere il riconoscimento di crediti universitari secondo quanto previsto dal D.P.C.M. 25 gennaio 2008. La natura e l'ammontare di tali crediti saranno oggetto di apposita convenzione con l'Università degli Studi di Perugia, ente Fondatore dell' ITS, nel rispetto delle normative vigenti.



    contatti 26 Febbraio 2017 © Alessandro Volta Perugia 2011